Avicoli de la Vallèe

Incubazione

Incubazione Artificiale

di Alberto Coghetto

Spesso nell’allevamento bisogna ricorrere a metodi artificiali, per fortuna si è trovato un modo per far schiudere delle uova senza l’ausilio di chiocce, questa invenzione si chiama incubatrice . L’incubatrice non avrà molta cura come la chioccia , ma un piccolo sbaglio da parte dell’allevatore  rischia di compromettere la covata.

Durante l’incubazione bisogna tenere in mente quattro fattori principali quali,  Temperatura interna, Temperatura esterna , Umidità interna.                                                                            

 La temperatura interna è la temperatura che deve esserci all’interno dell’incubatrice cioè 37.7°C.   La temperatura esterna è la temperatura in cui l’incubatrice deve stare per il suo corretto funzionamento, questo valore deve essere compreso tra i 18°C e i 24°C, inoltre, l’incubatrice deve essere posta in un locale riparato dalle correnti d’aria e possibilmente dalla luce solare diretta.L’umidità interna  deve avere un valore compreso tra 52% e 55%.                                                  

Per un corretto uso, l’incubatrice deve essere accesa un giorno prima , in modo da regolare questi fattori. Le uova destinate all’incubazione vanno conservate in un luogo fresco ad una temperatura di 19°C e un’ umidità di 55-75%

Durante l’incubazione è necessario controllare periodicamente il tasso di umidità e  temperatura . L’incubatrice è dotata di un meccanismo automatico, attraverso il quale, le uova girano circa 8-9 volte al giorno; dal giorno seguente all’incubazione.                                                                                                                                          

A tutte le uova dopo 4 giorni o 7 giorni è necessario eseguire una speratura  per vedere se l’embrione è presente e vitale, in caso contrario le uova vanno eliminate. Mentre  una seconda speratura va eseguita prima di trasferire le uova nella camera da schiusa. 

                                                  La Schiusa

 

Potete vedere pure questo filmato della schiusa.

 

Per seguire i giorni di incubazione per la schiusa delle specie seguite questa tabella:

Quaglie         16-17

Gallina            21

Pernice            24

Fagiano            24

Faraona            26

Anatra              28

Tacchino          28

Oca                   31

Anatra Muta     34

La schiusa sono gli ultimi 3 giorni dell’incubazione dove le uova poste su un piano , non saranno voltate  , l’umidità sarà aumentata al  61 %. È possibile che già al 20° giorno qualche uovo sarà bucato e sentire alcuni pigolii da dentro le uova.

Questo periodo è il più delicato, perchè non bisogna  aprire la macchina se non quando saranno schiusi circa la metà dei pulcini e dovranno essere rimossi i gusci dei pulcini nati.

Mentre i pulcini vanno lasciati per 24 ore nell’incubatrice e poi messi nella camera calda, dove staranno per un po’ di tempo .

I pulcini potete alimentarli volendo anche dall’arrivo in camera calda , impareranno da soli .